Quando investi i tuoi soldi per comprare azioni sei soggetto al pagamento di commissioni mensili alla tua banca e al pagamento del bollo statale sul deposito titoli. Tale bollo va da un minimo 120 euro ad un massimo di qualche centinaio di euro in base al valore dei titoli depositati.

Nel Forex invece non si pagano né commissioni né bolli. L’unica cosa che si paga è lo SPREAD su ogni operazione.
Per ogni singola operazione il tuo broker applica infatti alcuni PIPS di spread. Lo spread varia da broker a broker ed è quindi essenziale conoscere quello applicato da ognuno.

Lo spread è proporzionale al volume degli ordini. Il tuo profitto, generato da ogni singola operazione, è al netto dello spread che il broker trattiene direttamente alla chiusura dell’ordine.

Lo spread varia anche in base alla coppia di valute tradata (cross). La coppia dove si paga meno spread è Euro/Dollaro.
Lo spread può essere fisso o variabile. Di solito gli spread fissi vengono applicati dai broker che fanno da Market Maker, ossia da controparte.

 

Cosa sono Rollover e Swap nel Forex?

Il rollover è il meccanismo che ci permette di tenere aperte posizioni per più di un giorno.
Le 5 del pomeriggio a New York (23 circa in Italia) sono considerate come la fine della giornata di scambi e l’inizio della successiva.

Ogni posizione non chiusa entro le 5 p.m. è considerata “overnight” ed è soggetta al rollover. Di conseguenza ogni operazione aperta dopo le 5 p.m. non è soggetta a rollover fino alle 5 p.m. del giorno dopo.

Lo swap è la differenza di interessi che paghiamo o riceviamo sulle operazioni overnight.
Prendendo in esame la coppia EURUSD: lo swap è dato dalla differenza fra in tasso di cambio dell’euro (ora a 0,00%) e il tasso di cambio del dollaro (ora a 0.75%).

Questo in linea generale perché poi ogni broker varia gli swap applicati di qualche punto, per realizzare un ulteriore profitto.
Conoscere lo swap applicato è quindi assolutamente necessario per fare la scelta del proprio broker.

Per sapere quale tasso swap applica il tuo broker per le operazioni overnight, si può utilizzare direttamente la piattaforma Metatrader:

  • menù “visualizza”: premere su “vista del mercato”;
  • finestra “vista del mercato” con i simboli dei cross delle valute;
  • tasto destro del mouse sul cross che ci interessa;
  • premere su “simboli”;
  • selezionare l’icona gialla del dollaro relativa al cross che ci interessa;
  • a destra premere su “proprietà” per verificare i dati utili relativi agli swap e agli spread applicati dal broker.

Vai alla Lezione 7